Ristrutturazione Palazzo Comunale di Liscate

Ristrutturazione dell’ala ovest dell’edificio al fine di renderlo conforme alla normativa sulle barriere architettoniche, ricavarne nuovi ambienti destinati ad uffici comunali e rendere accessibile e sicuro il sottotetto, verificandone la conformità alle norme antincendio e l’adeguatezza statica della struttura.
L’installazione di un ascensore nel vano scala con arrivo anche al sottotetto, il rifacimento completo dell’impianto elettrico e la realizzazione di un nuovo impianto di riscaldamento e condizionamento, tenendo conto della futura espansione dell’edificio; hanno consentito l’abbattimento delle barriere, e con la nuova riorganizzazione funzionale, la formazione di un nuovo locale ufficio al piano terreno, mentre al piano primo, con l’eliminazione dei servizi igienici – già presenti nel corpo centrale del Municipio – si è recuperato tutto lo spazio di sbarco al piano per la formazione di tre locali da destinare ad uffici.
Le linee architettoniche dei prospetti su Largo Europa sono state ricondotte a quelle del corpo principale, al fine di dare un’unitarietà morfologica al Municipio, tracciando quindi anche per i futuri lotti d’intervento un indirizzo da seguire.
Ridefinite inoltre le aperture sui fronti nord e ovest, secondo gli allineamenti e le modanature che si ispirano al prospetto principale, lo spostamento dell’uscita di sicurezza ha consentito il recupero di ulteriori spazi sempre destinati ad uffici.
In merito all’ala est ed a quella centrale del corpo di fabbrica sono state rispettate le medesime scelte architettoniche, sia per i fronti verso strada, sia quelli verso la corte.
La soluzione formale del nuovo fabbricato, seppure distaccata dallo stile classico mantenuto per l’edificio ristrutturato, ben si connette senza entrare in conflitto.
In fase preliminare si sono confermate le dinamiche dei flussi degli utenti e del personale negli edifici ristrutturati e si è proceduto con la demolizione del fabbricato sulla Via Viotti. Da un punto di vista funzionale la realizzazione del nuovo edificio su via Viotti ha comportato la scelta di adottare una struttura a campata unica trasversale, per soddisfare l’esigenza di avere un salone al piano terra totalmente godibile per la realizzazione della “Sala del Consiglio” o “Sala Polivalente”, e al piano primo di un vasto spazio ad uso archivio, arredabile mediante l’utilizzo di contenitori mobili compattabili che soddisfacessero l’attuale mancanza di spazi e locali idonei all’archiviazione di esigenze future.

Ristrutturazione Palazzo Comunale di Liscate

TIPOLOGIA INCARICO

Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva e collaudo

COMMITTENTE

Comune di Liscate

PERIODO

Da Aprile 2001 a Novembre 2001

LOCALIZZAZIONE

Largo Europa - Liscate (Mi)

Share